I tambureddi ‘i Sammastianu

“U’ chianu i’ Sammastianu”, la mattina del 4 maggio, diventa un turbinio confuso e trepidante di gente, ove vi sosta attendendo “a’ nisciuta da’ vara” (il carro trionfale ove è posto il simulacro del Santo) che intorno alle 10,00 uscirà dalla porta centrale della Chiesa. Le bande sono già raggruppate in posizione disordinata nei pressi […]

Leggi l'articolo