L’origano, profumo di Sicilia


Condividi questa pagina

L’origano selvatico si trova ovunque nelle campagne siciliane. A differenza di quello coltivato ha la particolarità di mantenere la fragranzal’aroma anche dopo l’essiccazione!
Il genere Origanum si distingue in Origanum vulgare e origanum majorana, che sarebbe la maggiorana. Le piante sono simili ed è facile sbagliarsi, ma la maggiorana ha un odore meno spiccato e ha anche meno olii essenziali rispetto all’origano.
In siciliano si chiama “rriniu” o “arreniu” ed è molto apprezzato, arricchisce infatti molte ricette tradizionali della nostra regione.
In un prossimo articolo pubblicherò una ricetta con l’utilizzo di questa magnifica spezia, ma nelle prossime righe vi voglio parlare delle sue proprietà fitoterapeutiche.

L’origano è molto apprezzato dagli studiosi per la presenza delle vitamine del gruppo A e B, ma soprattutto per alcuni principi attivi contenuti nell’olio essenziale che si può ricavare dalle sue foglie: fenoli di timolo e carvacrolo. Le proprietà di questi principi attivi sono antisettiche e analgesiche! Inoltre ci sono studi che mostrano come il carvacrolo e i flavonoidi possano aiutare chi soffre di problemi respiratori e asma.

Un infuso preparato con l’origano può aiutare ad alleviare le affezioni delle vie respiratorie e a calmare la tosse. Ci aiuta anche se soffriamo di cattiva digestione o se abbiamo dei crampi intestinali.

Prepariamo l’infuso di origano:

    • Per preparare l’infuso vi serviranno due sommità fiorite di origano selvatico.
    • Sbriciolatele in una tazza con 200ml di acqua bollente e lasciate riposare per qualche minuto.

Dopo aver filtrato l’acqua potete bere l’infuso, magari dolcificandolo con un po’ di miele.

L’olio essenziale di origano è molto usato in aromaterapia, il suo profumo ha un effetto calmante  e antistress. Provate a creare il vostro sacchettino di origano per un bagno purificante e rilassante, in erboristeria è facile trovare i prodotti giusti!
L’olio essenziale di origano viene usato anche per massaggi drenanti e nella cosmesi è facile trovarlo in prodotti anticellulite.

Volete creare il vostro infuso per un pediluvio drenante che vi aiuti anche con la ritenzione idrica? Sciogliete nell’acqua calda della vostra vasca le gocce essenziali di olio d’origano e una bella manciata di sale grosso o bicarbonato, aggiungete poi due rametti freschi o essiccati. Dopo il bagno vi sentirete freschi e rigenerati.

Bibliografia: Piante selvatiche in Sicilia, comprensorio Melilli-Augusta, cenni botanici, fitoterapeutici e culinari, a cura delle socie dell’inner Wheel Club di Augusta.
Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *