Natale è alle porte…


…e a Melilli si rinnova la tradizione del “Presepe vivente”.
In questo video potete vedere una carrellata di fotografie del Presepe dei Cappuccini allestito l’anno scorso (2012/2013).
Le foto sono accompagnate da seggestive musiche e canti popolari siciliani, raccolti da Antonino Uccello in “Era Sicilia”, a cura di Gaetano Pennino e dell’Archivio sonoro siciliano.

Dal sito del Convento dei Frati Cappuccini riportiamo il programma di quest’anno.

Giovedì 26 Dicembre 2013 ore 18,00
Domenica 29 Dicembre 2013 ore 18,00
Mercoledì 1 Gennaio 2014 ore 18.00
Lunedì 6 Gennaio 2014 ore 18,00

L’idea della significativa manifestazione natalizia che vede attualmente in costume d’epoca palestinese (1° sec.) circa 150 personaggi, nacque negli anni ’90 a p. Enrico ABRAMO che per tenere impegnati i giovani della Gi.Fra. (Gioventù Francescana) ha voluto presentare ai melillesi il primo presepe vivente della storia realizzato nel 1223 a Greccio da san Francesco d’Assisi. I primi passi del PRESEPE VIVENTE si sono fatti dentro il chiostro del convento e poi man mano ogni anno è stato un crescendo ininterrotto di scene, di costumi, di luci e di musiche.

L’attuale PRESEPE VIVENTE ripresenta il sitz im leben, l’ambiente vitale: arti, mestieri, e costumi dell’epoca in cui nacque Gesù, evitando volutamente trasposizioni in periodi succesivi o cocktails storici. La scelta della fedeltà all’epoca storica del Natale di Gesù è stata premiata dal numero delle visite sempre crescente che l’anno scorso ha visto affluire al PRESEPE VIVENTE di Melilli circa 30.000 persone da ogniddove della Sicilia e oltre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *